giordano guerrieri

Rassegna stampa

Tutte le interviste

Il tesoretto del PNRR è la svolta. 3 domande a Giordano Guerrieri

Quotidiano Nazionale - 28 Gennaio 2024

L’Era PNRR” è una grossa opportunità ricca di agevolazioni per le nostre PMI e “…Sappiamo che accedere può essere complesso: è però un’occasione che non va persa, anzi va presa con pro-attività e reattività.”

Confindustria Toscana, "Pnrr sia orientato verso le imprese"

Ansa - 24 Gennaio 2024

“L’Era PNRR” di Giordano Guerrieri, presentato oggi a Firenze con una iniziativa in Consiglio regionale della Toscana. Secondo il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo il libro è “una bella opportunità per cercare di leggere il Pnrr con un punto di vista diverso, quello di chi fa impresa e vede le lentezze della burocrazia: e in questo libro ci sono gli strumenti per cogliere le opportunità offerte dal Pnrr”. Bigazzi ha sottolineato che “solo con la crescita si può attivare un processo virtuoso, aumentando lo stipendio dei lavoratori, facendo crescere il prodotto interno lordo e facendo risorgere il Paese”. 

Giordano Guerrieri e "L'Era PNRR": il libro-guida per le PMI

Il Sole 24 Ore - 23 Ottobre 2023

Questo terzo libro – ha proseguito Giordano Guerrieri, Ceo Finera – vuole essere una guida pratica su quelli che sono gli strumenti a servizio delle imprese italiane. Questo piano porterà sicuramente dei vantaggi alle nostre istituzioni pubbliche e di conseguenza anche alle imprese italiane. Non è facilissimo comprendere dinamiche e opportunità.

Slittamento obiettivi PNRR: per Giordano Guerrieri (CEO Finera) è mossa strategica che garantisce efficacia

Adnkronos - 29 Settembre 2023

Le proposte di modifica al PNRR relative alla quinta rata, comunicate al Governo e alla Commissione europea il 7 agosto scorso, stanno portando a una revisione significativa del Piano stesso. Secondo Giordano Guerrieri, CEO di Finera ed esperto di finanza per piccole e medie imprese, si tratta di una mossa strategica per adattare il PNRR alle esigenze attuali e garantire una maggiore efficacia nell’attuazione delle misure.

Giordano Guerrieri (ceo Finera): Simest offre alle imprese un potente ventaglio di opportunità per l'internazionalizzazione

LiberoQuotidiano - 28 Agosto 2023

Solo una piccola parte delle PMI riesce a esportare fuori dai confini italiani i propri prodotti e servizi. Ciò non significa che i dati dell’export delle nostre PMI non siano positivi secondo Giordano Guerrieri, CEO di Finera, azienda leader per la finanza aziendale e agevolata. Nel 2022, infatti, le esportazioni delle PMI italiane hanno raggiunto i 291 miliardi di euro, in crescita del 15,6% rispetto al 2021.

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: Giordano Guerrieri di Finera affronta le sfide dell’attuazione

La Mia Finanza - 22 Giugno 2023

Guerrieri ha identificato tre fattori chiave che stanno ostacolando l’attuazione tempestiva del PNRR. In primo luogo, i vincoli imposti dal piano stesso rappresentano una sfida. I progetti che possono accedere ai fondi del PNRR devono essere conformi ai requisiti ambientali, e ciò comporta che i progetti già in corso, sviluppati prima dell’avvio del piano, rappresentino una sfida considerevole in termini di adattamento alle nuove normative ambientali e, attualmente circa 67 miliardi di euro sono destinati a tali progetti.

Non solo i Comuni. Il Pnrr s'incaglia anche per colpa delle piccole e medie imprese

Huffington Post - 23 Maggio 2023

C’è chi, tra i colli di bottiglia del Pnrr, individua anche quelli che si sono creati intorno alle piccole e medie imprese (pmi), che rappresentano buona parte dell’ossatura dell’economia italiana. “L’Italia – riconosce Giordano Guerrieri, amministratore delegato di Finera, azienda specializzata in finanza aziendale per piccole e medie imprese – si trova di fronte a una sfida cruciale nell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza.”

Giordano Guerrieri, Ceo di Finera: ecco come affrontare il credit crunch con la finanza alternativa

TG Com - 03 Febbraio 2023

Prima di parlare di future crisi, è opportuno focalizzarsi su quanto sta accadendo; il caro-energia e l’inflazione sono motivi di forte preoccupazione per le piccole e medie imprese italiane perché attaccando direttamente i flussi di cassa. “Incertezza” è la parola che risuona su tutto il tessuto imprenditoriale e spinge le nostre aziende a essere più prudenti, facendo calare la propensione agli investimenti. Per questo motivo il PNRR e gli strumenti agevolativi come transizione 4.0 e Nuova Sabatini rimangono strategici e  fondamentali.